Prima Squadra

Salento amaro per gli Azzurri: salvezza rimandata agli ultimi 40 minuti

Gli Azzurri Conversano incappano nella ennesima sconfitta stagionale sul campo del Futsal Brindisi e rimandano ogni discorso relativo alla salvezza all’ultima e decisiva giornata in programma tra una settimana contro l’Eraclio Calcio a 5. Non bastano alla formazione del presidente Mino De Girolamo le doppiette di Gutierrez e Chiantera che, con le loro reti, hanno provato ad annullare un approccio tutt’altro che da ricordare da parte della compagine barese.

LA GARA – Mister Andrea Rotondo deve fare a meno dello squalificato Enzo Mezzapesa, ma può contare sull’apporto dell’innesto dell’ultima ora ovvero Ivan Zerbini il quale, tuttavia, si accomoda inizialmente in panchina con Montrone, capitan Sciannamblo, Caradonna, Chiantera e Gutierrez che vanno a formare il quintetto iniziale. Sulla sponda opposta, invece, Di Serio si affida a De Simone, Conte, Caselli, Carbone e Bellomusto. Avvio shock per il team azzurro che subisce immediatamente l’approccio veemente da parte della selezione locale. Carbone, Conte e ancora Carbone calano subito il tris per il Futsal Brindisi con il Conversano che appare un pugile tramortito senza possibilità di reazione. Come se non bastasse, poi, giunge anche il poker brindisino siglato da Taccone. Sul parziale di 4-0 in proprio favore, i padroni di casa allentano leggermente la pressione con gli Azzurri che, invece, tentano pian piano di rifarsi sotto. A suonare la carica ci pensa Gutierrez, a cui fa seguito poco più tardi Chiantera. Prima dell’intervallo è ancora Gutierrez a rimettere in carreggiata gli ospiti che cominciano a pregustare la grande rimonta. Al riposo, così, il tabellone luminoso del palasport Don De Franceschi di Tuturano dice 4-3 in favore dei biancoazzurri. Nella ripresa l’inerzia della partita sembra essere ancora favorevole ai conversanesi con Chiantera che firma il sorprendente pareggio barese rimettendo tutto in discussione. A questo punto, però, si esaurisce l’impeto azzurro che nella seconda parte di gara pagano il notevole dispendio di energie e consentono al Brindisi di tornare a fare la voce grossa dalle parti di Montrone. Carbone e Caselli timbrano il cartellino in rapida successione prima che mister Rotondo provi, nel finale di gara, il quinto di movimento allo scopo di cercare di impattare nuovamente il match. I risultati, tuttavia, sono miseri anzi sono i locali a trovare ancora la via del gol con Conte e Taccone. Il risultato finale, dunque, premia la squadra di casa che si impone con il punteggio di 8-4 condannando il Conversano ad una nuova settimana in apnea per giocarsi l’all-in salvezza tra una settimana nella sfida casalinga contro l’Eraclio C5, ad oggi ancora in corsa per evitare l’ultima posizione in graduatoria.

Futsal Brindisi – Azzurri Conversano 8-4 (p.t. 4-3)
De Simone, Micia, Macaolo, Conte, Taccone, Scarcia, Caselli, Carbone, Corvetto, Vinicius, Bellomusto, Mauriello. All.: Cosimo Di Serio.
Azzurri Conversano: Montrone, Gutierrez, Chiantera, D’Ecclesiis, Zerbini, Caradonna, Masi, Cannone, Sciannamblo F., Napoletano.

Ufficio Stampa Azzurri Conversano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...