Prima Squadra

Ancora due conferme per mister Rotondo: rinnovano Cannone e Achille

E’ ancora tempo di annunci in casa Azzurri Conversano. Il roster da consegnare a mister Andrea Rotondo in vista del prossimo campionato di serie C1, infatti, si arricchisce di altri due fondamentali tasselli, già presenti in rosa nella passata stagione. Si tratta di Antonio Cannone e Stefano Achille, entrambi conversanesi d.o.c. ed entrambi desiderosi di confermarsi nel massimo torneo regionale. Soprattutto Cannone va a caccia di risposte importanti dopo essere stato uno dei grandi protagonisti dell’ultima annata: “Nella scorsa stagione penso di essere cresciuto parecchio sia sul piano tecnico-tattico, sia sul piano caratteriale, anche se ritengo che ci sia ancora qualcosa da migliorare. In questa stagione – aggiunge il numero 11 – quindi, mi aspetto di crescere ancor di più e spero di poter aiutare la squadra, magari per portarla nei piani alti della classifica grazie anche alle mie reti. La società sta costruendo una squadra con giovani molto validi e volenterosi, e con atleti di esperienza e di qualità come Fabrizio Sciannamblo. Sinceramente non so a cosa può ambire questa squadra, ma una cosa è certa: io sono qui per vincere e far divertire la mia città”. Grandi motivazioni anche per Stefano Achille: “Da un punto di vista personale spero di migliorare soprattutto in fase difensiva dove credo di dover crescere molto ed essere più aggressivo. Bisognerà allenarsi sodo e costantemente durante tutto il corso della stagione perché sarà un campionato molto competitivo, anche alla luce di un mercato che ha visto tantissime squadre rinforzarsi. Il nostro compito sarà, dunque, quello di raggiungere quanto prima gli obiettivi che la società ci prefiggerà”. Importante sarà anche la presenza di Andrea Rotondo: “Col mister siamo insieme ormai da tre anni e posso dire che è un grande allenatore, sa lavorare benissimo con i giovani ed è stato molto importante per la mia crescita non solo calcistica, ma anche umana. Trucchi del mestiere? Vorrei rubargli la freddezza che aveva sotto porta ed anche la generosità nel mettersi sempre a servizio della squadra”.

Ufficio Stampa Azzurri Conversano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...