Prima Squadra

L’Olympique Ostuni espugna il Pineta: Schiavone e Salamida decidono il match

Niente da fare per gli Azzurri Conversano al cospetto della seconda forza del campionato regionale di Serie C1. Nella ventisettesima giornata del torneo la banda di mister Giliberti si arrende all’Olympique Ostuni al termine di una gara molto equilibrata decisa dagli episodi negli ultimi minuti di gioco come già successo martedì nel recupero contro la capoclassifica Editalia C5.

LA GARA – Il tecnico azzurro, privo di Colapietro, si affida inizialmente a Grieco, Detomaso, Corriero, Grasso e Renna, mentre dall’altro lato mister Basile risponde con Rafael, Lisi, Schiavone, Ferri e Salamida. Il match è avvincente e piacevole sin dalle prime battute di gioco anche se nessuna delle due formazioni riesce a prevalere nettamente sull’altra. I padroni di casa ci provano con decisione con Detomaso, colpiscono un palo con Cannone e falliscono una rete quasi fatta praticamente a mezzo metro dalla porta con l’Ostuni che, invece, cerca di spaventare Grieco con Lisi e con un bel pallonetto di Salamida che termina alto. All’intervallo, dunque, il parziale è fermo sullo 0-0. Nella ripresa Schiavone rimette piede in campo con un piglio diverso ed in ben due occasioni deve chiamare agli straordinari un attento Michele Grieco. Per gli Azzurri, invece, tra i più propositivi c’è sempre Alessio Detomaso la cui sassata dalla distanza viene deviata in angolo da Rafael. E proprio Rafael, pochi minuti più tardi, finisce anzitempo sotto la doccia dopo essersi visto sventolare in faccia il secondo cartellino giallo. Per la banda del presidente Mino De Girolamo può essere la svolta, ma capitan Renna e compagni non riescono a trovare la via della rete nei due minuti di superiorità numerica con il neo entrato Di Bari che compie un vero e proprio miracolo sull’ennesimo tiro dalla distanza di Detomaso. I fantasmi di quelle battute finali di gara tanto letali in questa stagione, così, cominciano ad aleggiare dalle parti del palazzetto Pineta ed, infatti, a tre minuti dal termine arriva la doccia fredda con Vittorio Schiavone che con un diagonale di destro supera Grieco per il vantaggio ospite. Mister Giliberti a questo punto tenta la mossa disperata del quinto di movimento, ma è nuovamente l’Ostuni ad andare a segno con Salamida. La gara, dunque, termina con il punteggio di 2-0 in favore dell’Olympique con il Conversano che resta immischiato nella bagarre playout in attesa di sfidare tra una settimana il Futsal Andria.

Azzurri Conversano – Olympique Ostuni 0-2 (p.t. 0-0)
Azzurri Conversano: D’Attoma, Cristantielli, Gjekmarkaj, Renna, Detomaso, Cicorella, Grasso, Fanelli, Ventura, Corriero, Cannone, Grieco. All.: Giliberti.
Olympique Ostuni: Rafael, Lotesoriere, Zigrino, Lisi, Calò, Fiorentino, Ferri, Salamida, Cianciaruso, Schiavone, Epifani, Di Bari. All.: Basile.

Ufficio Stampa Azzurri Conversano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...