Prima Squadra

Grande prova per 33 minuti: l’Editalia ne approfitta solo nel finale

Non bastano tre quarti di gara ottimo agli Azzurri Conversano per conquistare un risultato positivo al cospetto della Editalia C5, nuova capolista del campionato regionale di serie C1. Il recupero della settima di ritorno, dunque, finisce con il punteggio di 5-1 in favore dei barlettani, ma le reti arrivano tutte negli ultimi sette minuti di gioco con un passivo che punisce oltremisura la formazione del presidente Mino De Girolamo.

LA GARA – Con quasi tutta la rosa a disposizione, Gianpiero Giliberti manda inizialmente in campo Grieco, Detomaso, Corriero, Renna e Cannone mentre sul fronte opposto mister Borracino risponde con Dibenedetto, Acocella, Divincenzo, Pedro Silva e Chiarello. Il match è vibrante e avvincente sin dai primi minuti con gli ospiti, più quotati e sulla carta favoriti, che cercano di fare la partita e con il Conversano che si difende e riparte. I più pericolosi sono Divincenzo, Acocella e Calamita da una parte, e Detomaso, Colapietro e Cannone dall’altra, ma di fatto sono i portieri ad uscirne vincitori nella prima frazione in virtù del parziale di 0-0 con cui si va al riposo. Nella ripresa il canovaccio tattico della gara non cambia ed è sempre la formazione ospite a tenere in mano il pallino del gioco. Pedro Silva, Borracino e Divincenzo spaventano subito Grieco con Detomaso che fa lo stesso con Dibenedetto nell’area avversaria. Tutto sommato la sfida si mantiene equilibrata con leggera predominanza barlettana, ma è a sette minuti dal termine che gli Azzurri accusano quei due minuti di blackout spesso fatali in questa stagione. L’uno-due di Acocella e Chiarello è letale e, come se non bastasse, poco più tardi arriva anche il tris dello stesso Chiarello. I padroni di casa sembrano tramortiti anche se provano a risorgere. E l’occasione buona capita sui piedi di Cannone che dal dischetto si fa ipnotizzare da Dibenedetto, autore dello stesso fallo. Di fatto la sfida si chiude qui e a nulla serve la rete di Donatello Fanelli che, unita a quelle finali di Pedro Silva e Calamita, chiudono la contesa con il punteggio di 5-1 per l’Editalia. Per capitan Renna e compagni una punizione sin troppo pesante da provare a dimenticare già sabato in occasione della sfida casalinga con l’Olympique Ostuni.

Azzurri Conversano – Editalia C5 1-5 (p.t. 0-0)
Azzurri Conversano: Grieco, Ventura, Colapietro, Renna, Dimola, Detomaso, Grasso, Fanelli, Cicorella, Corriero, Cannone, Candela. All. Giliberti.

Editalia C5: Baylon, Dibenedetto S., Acocella, Borracino, Faria, Vivaldo, Calamita, Pedro Silva, Chiarello, Divincenzo, Dibenedetto A.. All.: Borracino

Ufficio Stampa Azzurri Conversano

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...