Prima Squadra

Nulla da fare contro il Rutigliano in amichevole. In campo anche gli ultimi innesti Fanelli e Grasso

Si conclude con una sconfitta il secondo test amichevole degli Azzurri Conversano del presidente Girolamo De Girolamo, disputato nel pomeriggio sul gommato del palazzetto Pineta. Ad una settimana dall’esordio in campionato con il Dream Team Palo del Colle la banda di mister Giliberti cade inevitabilmente al cospetto della Virtus Rutigliano compagine di serie A2 tra le cui file milita gente del calibro di Luca Leggiero e Mattia De Simone che, solo fino a pochi mesi fa, calcava i campi della massima categoria nazionale. Troppa la differenza tra le due formazioni con i padroni di casa condizionati anche dai pesanti carichi di lavoro delle prime settimane di allenamento e gli ospiti granata bravi a far valere le grandi qualità di palleggio e possesso palla. Il risultato finale di 8-3, dunque, certifica il divario di categoria anche se, probabilmente, il punteggio penalizza oltre misura Corriero e compagni. Questo il commento di mister Giliberti al termine dei quaranta minuti di gioco: “Abbiamo tenuto benissimo il campo nella prima parte di gara, ma con il trascorrere dei minuti è emersa la maggiore esperienza del Rutigliano che è riuscita ad trovare la via del gol grazie soprattutto a nostri errori individuali. Credo che dobbiamo migliorare mentalmente per rimanere concentrati per tutto l’arco della gara e non solo nei primi dieci-quindici minuti. Tuttavia, malgrado il risultato, ho visto buone cose in fase difensiva, anche se dobbiamo crescere ancora tantissimo a 360°. Dobbiamo avere fame e la fame oggi non l’ho vista”. Per il Conversano da registrare tre reti di Cannone.

FIRMANO FANELLI E GRASSO – Due importanti novità nel roster a disposizione del tecnico azzurro in occasione della sfida con il Rutigliano. In campo, infatti, sono scesi anche Donatello Fanelli ed Anthony Grasso, ormai a tutti gli effetti ricoinvolti nel progetto Azzurri Conversano. Fanelli torna alla corte del presidente De Girolamo dopo la parentesi con la maglia della Virtus Noicattaro, mentre Grasso proseguirà la propria avventura al Pineta andando ad infoltire la vecchia guardia già composta dai vari Cannone, Renna, Giuseppe Fanelli, Grieco, Corriero e Colapietro

Ufficio Stampa Azzurri Conversano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...